News
Abbocca, che è un bel mondo ♥
DOM 11.09.16

Oltre 60 proposte musicali da mezza Italia in quattro giorni su tre stage. Live band, dj-set, live-set, teatro, 3D mapping visual, 6 punti street food per carnivori, vegan e golosi, 2 chioschi bar, expo & market area con artigianato, arte, hobbistica, musica, dischi, performance, interazione, 2 web radio, photo shooting, installazioni e molto altro. Un calibrato caravanserraglio dove a farla da padrona è la musica suonata, underground, originale e indipendente in tutte le sue sfaccettature. Alla base del festival, dopo la precedente edizione targata Leto e CrowsE20, si rinnova un concetto di universalità unito al bisogno di incontrarsi e abbordare nuove esperienze.

UNO SPECIAL GUEST AL GIORNO

Tra tante proposte nuove, più o meno affermate, emerse o emergenti, e per due terzi nostrane, svettano i nomi di alcuni ospiti di spicco chiamati a rendere particolarmente preziosa ogni serata. Il raffinato e malinconico trip-hop dei riminesi Landlord il giovedì, sulla cresta dell'onda col nuovo singolo "Farewell" che prelude al secondo album in uscita a fine mese dopo i fasti di "Get by" e dell'EP di debutto "Aside". Le solari contaminazioni balcaniche della milanese Babbutzi Orkestar il venerdì, reduce dei tanti successi estivi sulla scorta dell'ultimo lavoro "Tzuper". L'energia elettronica dello storico collettivo torinese LN Ripley il sabato. Le ardite e ruvide trame rock sperimentali dei milanesi Morkobot la domenica, che chiuderanno l'edizione presentando per la prima volta dal vivo il nuovissimo album "Gorgo".

TENDENZE 2016, UN CARAVANSERRAGLIO UNIVERSALE

Ma questa è solo la punta dell'iceberg, perché Tendenze vuole parlare a tutti e aprirsi verso ogni linguaggio attraverso un cartellone trasversale, poliglotta, multiforme, con tanta musica dal piacentino, dalle province limitrofe e dal resto d'Italia, tra giovani debutti e nomi consolidati, spicchi di storia e ospiti di respiro nazionale. Dal pop alla canzone d'autore, dalle tante facce dell'elettronica alla sperimentazione, dal blues alle mille anime del rock, dal rap alle sonorità acustiche, dalla psichedelia al rock'n'roll, dal metal al punk, dal reggae al funk fino alle intersezioni con il teatro di ricerca contemporaneo.

QUATTRO GIORNATE PER SALUTARE L'ESTATE

Un caleidoscopio di stimoli sonori, visivi, tattili e gustativi dove immaginiamo che ciascuno possa trovare pane per i propri denti, riconoscersi o stupirsi, esplorare nuovi orizzonti o rifugiarsi tra lande famigliari. Quattro giornate per salutare l'estate. Per coccolare chi fa buona musica e chi ha voglia di ascoltarla. Per abbracciare un'infinità di espressioni creative dopo aver aperto le porte del festival a decine di realtà che abbiamo desiderato e hanno desiderato salire sul carrozzone. Un po' come nel bellissimo disegno di Berlikete, dove il nostro gnomo mascotte viaggia a bordo del suo pesciolone, affamato di luce e di vita.

CREDITS & THANX

La XXII edizione di Tendenze Festival è promossa dal Comune di Piacenza con il contributo fondamentale dell'assessorato alle politiche giovanili e organizzata da Leto agency e associazione CrowsE20 con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e il prezioso e generoso apporto di alcuni sponsor. Su tutti la Fondazione di Piacenza e Vigevano, insieme ad Iren, Coop Alleanza 3.0, Abi Coop e Bulla Sport.

Tutto questo non sarebbe possibile senza la collaborazione dei nostri preziosissimi partner. Arci Piacenza, Spazio4, Spazio2, Sound Round e Giardini Sonori, Orzorock Music, Audiozone Studios, UniNoise, Electroshocking, BangBangRadio, Effetre Fotostudio, Desert Fox Records, Elfo Recording Studio, i ragazzi di Sound Bonico e associazione Bus1, House of Bash, Ops e l'hosting Gedinfo per il sito web curato da Federica & Teo. Last but not the least, un grazie a Berlikete per il disegno che rende la nostra grafica bella, romantica e misteriosa come non mai.